Sistema di controllo accessi per parcheggio (parte 3)

- Dec 27, 2018-

PARTE 3


Controllo anti-passback o passback

Questa è un'impostazione che richiede agli utenti del sistema di controllo dell'accesso (ACS) di entrare e uscire in sequenza corretta con le proprie credenziali di parcheggio (es. Entrata, uscita, entrata, uscita ecc.). L'anti-passback è in genere selezionabile come "hard" e "soft".

Hard anti-passback

L'impostazione dura anti-passback rifiuta gli utenti ACS che sono fuori sequenza e deve essere impostato un allarme al controller ACS e al sistema FMS (Facility Management System). In questa situazione un allarme indica un messaggio generato dal sistema che indica un potenziale problema con le apparecchiature o le regole operative che sono state interrotte.

Soft anti-passback

Questa impostazione consente all'utente ACS fuori sequenza di entrare e uscire, ma segnala e registra le violazioni con un allarme al FMS per il follow-up da parte del responsabile del parcheggio. Il soft anti-passback offre un'esperienza più amichevole durante il monitoraggio per uso improprio. Questa impostazione dovrebbe essere unica per ciascun utente.

In entrambe le modalità hardware e software, ogni evento fuori sequenza viene segnalato come transazione di eccezione nel registro di accesso ACS giornaliero. Molti sistemi hanno la capacità di cancellare la condizione anti-passback tramite una risincronizzazione protetta da password dell'account dell'utente.

Sistema di guida al parcheggio / ricerca di strade

Questo sistema è tipicamente interno a un parcheggio e fornisce una guida per aprire i parcheggi . Questi sistemi possono includere indicatori dinamici e singoli indicatori di disponibilità di spazio e di spazio. I sistemi di guida ai parcheggi di nuova generazione rilevano l'occupazione dello spazio individuale con sensori di stallo e possono anche condividere informazioni con veicoli GPS e app per smartphone, che li estendono oltre un parcheggio o un lotto di superficie. Può guidare il traffico alla ricerca di parcheggi attraverso una città che migliora il flusso del traffico.

Quando rileva l'occupazione dello spazio, il sistema rileva la percentuale di spazi in una struttura che sono occupati. Le regole possono essere impostate per limitare il numero di veicoli parcheggiati in base a un programma. Esempio: se una struttura ha una capacità di 100 spazi e 90 di essi sono occupati, l'occupazione è del 90%.

Automatic Vehicle Identification (AVI)

Questo sistema viene spesso utilizzato per l'accesso e il controllo delle entrate. Il sistema consente l'identificazione automatica di un veicolo quando entra in un parcheggio in modo che possa essere autorizzato e autorizzato ad entrare e uscire. I metodi di accesso AVI includono le schede RFID, LPR e Proximity.

Radio-Frequency Identification (RFID)

L'RFID è un metodo di identificazione automatica che si basa sulla memorizzazione e sul recupero remoto dei dati utilizzando dispositivi denominati tag RFID o transponder. L'RFID è utilizzato principalmente nelle strutture di accesso e controllo delle entrate ed è un'altra forma di permesso.

Riconoscimento targa (LPR)

Questa è una tecnologia di identificazione del veicolo che utilizza le fotocamere per scattare foto di targhe, leggere le immagini tramite software di riconoscimento dei caratteri e convertire le immagini in testo che un computer può leggere. LPR è comune nelle applicazioni di controllo di accesso, di pedaggio e di rilevamento di veicoli rubati. A volte LPR è chiamato ANPR, che significa riconoscimento automatico della targa.

License Plate Inventory (LPI)

Si tratta di un processo che utilizza il riconoscimento della targa o la raccolta manuale delle informazioni sulla targa tramite dispositivi portatili per contare e tenere traccia delle targhe dei veicoli . Può essere utilizzato sia in ambienti con accesso controllato che in ambienti aperti per tenere traccia dei veicoli che accedono a una struttura.

Carte di prossimità

Una carta Proximity è una smart card che può essere letta senza essere inserita in un dispositivo di lettura.