Il mercato cinese del 5G è aperto a società nazionali e straniere, afferma il ministro

- Nov 21, 2019-

Miao Wei, ministro dell'industria e della tecnologia dell'informazione. [Foto fornita a chinadaily.com.cn]
China's 5G market open to both domestic, foreign companies, minister says

La Cina non ha mai preselezionato le quote di mercato per le società nazionali ed estere al momento dell'acquisto di apparecchiature 5G, e il paese intensificherà la propria spinta per approfondire la cooperazione internazionale sull'introduzione della rete 5G, ha affermato giovedì il principale regolatore del settore cinese.

Miao Wei, ministro dell'Industria e dell'Information Technology, ha affermato che il mondo è al punto di svolta per la costruzione di reti su larga scala 5G e la cooperazione internazionale rimane la chiave per accelerare tale processo.

"Nessun paese dovrebbe vietare una società nella sua implementazione della rete 5G usando le accuse non dimostrate di rischi per la sicurezza informatica", ha detto Miao, aggiungendo che era sbagliato usare le scuse dei cyberrisk per praticare il protezionismo commerciale.

Secondo lui, la Cina apprezza molto la sicurezza informatica e comprende profondamente che garantire la sicurezza informatica è il prerequisito per una migliore crescita del 5G.

"La Cina si attiene sempre a principi uguali ed equi al momento dell'acquisto di apparecchiature per telecomunicazioni 5G. Non abbiamo mai preimpostato le quote di mercato per le imprese nazionali e straniere", ha affermato Miao.

In quanto principale regolatore del settore, il ministero supervisionerà i processi di offerta dei vettori di telecomunicazioni cinesi e incoraggerà le competizioni secondo i principi di trasparenza, parità ed equità, ha aggiunto Miao.

"Fornire buoni prodotti e servizi 5G è l'unico modo per aumentare la quota di mercato in Cina", ha detto Miao.


PS, STAMPA DAL POSTO DI MERCATO DI KIOSK, SE QUALUNQUE TORT PER FAVORE CONTATTA PER ELIMINARE.