Quando selezioni i dispositivi di pagamento del chiosco, non dipingersi in un angolo

- May 13, 2019-

0

COMMENTO


Quando selezioni i dispositivi di pagamento del chiosco, non dipingersi in un angolo

10 maggio 2019 | di Andrew Savala
Quando selezioni i dispositivi di pagamento del chiosco, non dipingersi in un angolo

Immagine gentilmente concessa da iStock

Una delle chiamate più comuni che ottengo come consulente del chiosco proviene da un project manager o uno sviluppatore che mi chiede come integrare un dispositivo di pagamento (ad esempio un accettatore di banconote) nella loro applicazione kiosk. E sfortunatamente, questo è uno degli errori più costosi e facilmente evitabili che le aziende fanno quando sviluppano il loro primo chiosco di pagamento.

Continueranno a dirmi come hanno già sviluppato l'80% della loro applicazione kiosk in Swift (iOS), JavaScript (Web), ecc. E hanno "solo" bisogno di integrare alcuni dispositivi di pagamento per poter rispettare la scadenza tre settimane.

Se stai facendo questa domanda, allora hai incasinato molto tempo fa.

Qual è il problema?

Le aziende che producono questi dispositivi di pagamento rilasciano in genere kit di sviluppo software che riducono notevolmente la curva di apprendimento per l'integrazione del dispositivo di pagamento in un'applicazione software.

Inoltre tendono a favorire i sistemi operativi Windows e Linux. Questo non è certamente vero per tutti i dispositivi di pagamento, ma è nella maggior parte dei casi. Ad esempio, se stai distribuendo tablet Android, assicurati che il dispositivo di pagamento che stai utilizzando abbia un SDK Android che puoi utilizzare.

E adesso?

Ok, quindi hai già incasinato. Che ora, chiedi?

Ecco alcune opzioni, nessuna delle quali è carina.
1. Seleziona diversi dispositivi di pagamento, che potrebbero non adattarsi facilmente al tuo chiosco.
2. Riscrivi completamente l'applicazione kiosk in una lingua diversa.
3. Implementare un'integrazione molto bassa e potenzialmente costosa direttamente con il dispositivo di pagamento.
4. Implementare una soluzione client / server complessa in cui il server utilizza l'SDK del dispositivo di pagamento poiché il client (l'applicazione kiosk) non può.

Nessuna di queste soluzioni è economica o veloce. Pertanto, è fondamentale selezionare l'hardware del chiosco nelle prime fasi del progetto prima di selezionare il sistema operativo e il linguaggio di programmazione.

Questa trappola è facilmente evitabile, ma se gli sviluppatori di software non hanno costruito un chiosco di pagamento, la scelta dell'hardware sarà probabilmente un ripensamento.

Come sviluppatore di software, è un concetto estraneo a preoccuparsi prima dell'hardware. Ma quando sviluppi un chiosco self-service, l'hardware e il software devono giocare bene insieme.

Pensaci in anticipo o finirai per distruggere il tuo budget e il tuo calendario con costose rilavorazioni.


Argomenti: installazione / distribuzione bancomat , chioschi di pagamento fattura , hardware , riparazione / assistenza , software



Andrew Savala

Andrew Savala è l'amministratore delegato di RedSwimmer, con esperienza nella progettazione e implementazione di sistemi di chiosco di pagamento. Offre servizi di consulenza alle aziende che desiderano sviluppare i loro chioschi di pagamento.

www Visualizza il profilo di Andrew Savala su LinkedIn Segui @kiosksimple


PS, SE QUALUNQUE COPYRIGHT TORT, PLS CONTATTA PER CANCELLARE, GRAZIE.