L'hotel incustodito sarà il trend-Alibaba Group svela il suo primo 'hotel futuro'

- Nov 26, 2018-

Il gigante cinese dell'e-commerce Alibaba Group ha inaugurato il suo primo "hotel futuro", noto anche come "Hotel Flyzoo", a Hangzhou, in Cina, secondo quanto riportato dai media locali. L'hotel senza equipaggio segna l'ingresso dell'azienda nel settore Internet of Things.

L'operazione dell'hotel si basa su tecnologie interattive intelligenti, in particolare sul riconoscimento facciale. Un robot alto 1 metro funge da receptionist, ricordando gli ospiti utilizzando la tecnologia di riconoscimento facciale. L'hotel carica anche i dettagli degli ospiti sul sistema nazionale di sicurezza pubblica del paese tramite una macchina situata nella hall. FlyZoo impiega ancora gli umani per gestire le pulizie.

Wang Qun, CEO di Alibaba FlyZoo Hotel, ha dichiarato a TechNode che l'hotel è 1,5 volte più efficiente dei suoi colleghi grazie alla sua capacità di gestione alberghiera aggiornata. Ha detto che la gamma di soluzioni digitali che Alibaba ha portato a FlyZoo è la prova del nuovo approccio del gruppo all'industria "empowering".
1

I robot possono essere trovati ovunque nell'hotel e guidano gli ospiti fornendo messaggi vocali registrati e accompagnandoli durante il loro soggiorno. Gli ospiti possono anche controllare le temperature interne, l'intensità della luce, gli elettrodomestici attraverso le loro voci.

L'hotel è dotato di un sistema di gestione dell'intelligenza artificiale chiamato "Tmall Genie". L'assistente interattivo può svolgere una serie di compiti attivati dalla voce, dall'ordinare generi alimentari e servizi in camera al cambio del canale televisivo e alla chiusura delle tende.


2


"Il nuovo sistema di AI aiuterà a migliorare l'efficienza della gestione dell'hotel riducendo di oltre la metà delle forze di lavoro", ha detto Qun a China Daily.

I mobili e altri articoli dell'hotel possono essere acquistati semplicemente scattando foto attraverso un'app designata.

Il Flyzoo Hotel dispone anche di sette camere a tema, ognuna delle quali è in grado di creare un'esperienza di vita migliore per i suoi ospiti, sostiene l'hotel.

Il braccio di intelligenza artificiale di Alibaba, AI Labs, ha creato un robot hotel due mesi fa che verrà utilizzato nell'hotel. Il porter-tron è in grado di tutto, dalla consegna di pasti agli ospiti e al servizio di lavanderia, mentre interagisce con i clienti attraverso istruzioni vocali, touch e gesti delle mani.

"Il robot Alibaba AI Labs è il prossimo passo nell'evoluzione verso gli hotel intelligenti", ha detto in una nota GM di Alibaba AI Labs Lijuan Chen. "Inoltre, sta risolvendo i punti dolenti nel settore alberghiero, come migliorare l'efficienza del servizio, con le nostre principali tecnologie di IA. Il robot sarà l'ultimo assistente per gli ospiti dell'hotel che vogliono tutto in modo rapido e conveniente a portata di mano. "

Gli hotel dotati di robot non sono un concetto nuovo nel settore, ma è certamente ancora raro.

A febbraio, l'agenzia di viaggi HIS Company stava valutando un piano ambizioso per costruire altri otto Henn na Hotels con robot , secondo il Japan Times.

Il nome "Henn na" è un gioco di parole, che usa un carattere cinese che significa sia strano che cambiamento. L'hotel ha trovato il successo impiegando i robot come un modo per attirare il business e ridurre i costi di personale. Il nuovo hotel Henn na, inaugurato all'inizio di quest'anno a Tokyo, ha già dimostrato il potenziale di riduzione dei costi dell'utilizzo di personale robotico. Originariamente 30 membri dello staff sono stati assegnati a lavorare in un hotel da 140 camere, ma il sistema di check-in automatico ha permesso alla società di ridurre il numero di dipendenti a sette che lavorano su turni a rotazione.

L'originale Henn na Hotel è stato aperto a luglio 2015 a Nagasaki, in Giappone. È gestito quasi interamente da macchinari, tra cui il receptionist del check-in (un androide per gli ospiti che parlano giapponese, un dinosauro per gli anglofoni) e il portiere che aiuta gli ospiti con i loro bagagli, in questo caso un carrello automatico.